ESCLUSIVA: Padova Jazz al Teatro Verdi la 22° Edizione

Padova Jazz al Teatro Verdi 22° Edizione

Il grande Jazz è sbarcato a Padova dal 25 Ottobre al 23 Novembre 2019 molti musicisti internazionali si sono succeduti in performance emozionanti che hanno raccolto consensi e pubblico.

Io sono stato invitato ad assistere al concerto del pianista giamaicano, “Monty Alexander” con il suo Trio il 22 Novembre. Accompagnato da Hassan A. Shakur al contrabbasso e Jason Brown alla batteria, hanno offerto una performance spaziando dallo swing al pop e naturalmente al reggae tutto in stile jazz. Hanno suonato “No Woman No Cry” di Bob Marley in maniera molto elegante,  personale e unica. Monty ha registrato un album completo con le canzoni di Bob Marley intitolato “Stir It Up” che è uscito nel 1999.. E’ stato un vero spettacolo, un ritmo che solo musicisti provenienti dalla Giamaica hanno nel Dna. Il nuovo album si intitola “Wareika Hill” uscito nel Settembre di quest’anno. Monty dopo il concerto ha accolto i suoi fans per autografi e foto ricordo.

Eccoci al 23 di Novembre con il trio “Blicher, Hemmer, Gadd”, dove il musicista più blasonato è Steve Gadd conosciuto per aver suonato da giovanissimo con una leggenda come Dizzy Gillespie a preannunciare una carriera piena di successi e soddisfazione. Steve si è espresso artisticamente in tutte le direzioni musicali, suonando con James Taylor, Eric Clapton, Paul McCartney, Paul Simon, James Brown e B.B. King. Esplorando generi e tendenze musicali assieme a Chick Corea, Charles Mingus, Chet Baker e Michel Petrucciani diventando un punto d’eccellenza e affidabilità nelle varie correnti stilistiche.

Con Steve sul palco, il saxofonista Michael Blicher e Dan Hemmer all’organo Hammond, con questa line-up hanno all’attivo tre album. L’ultimo intitolato “Get That Motor Runnin’” è uscito nel 2019. Finito il concerto, strepitoso e coinvolgente, si sono concessi ai fan per gli autografi e le foto di rito.

Un grosso applauso e un sentito ringraziamento a Gabriella Piccolo Casiraghi e a sua figlia Stella, senza dimenticare Daniele Cecchini dell’ufficio stampa, che mi hanno accolto calorosamente, tanto da farmi sentire parte della famiglia.

 

Articolo e foto by Cesare Greselin – Artisti No Limits

     Monty Alexander

Steve Gadd Trio

Precedente Il Buon Natale di Veila Successivo LP, Laura Pergolizzi voce internazionale al Marostica Summer Festival